Disconoscimento

Gli articoli stralciate in questo sito: segnala sullo stato del settore come si è visto dai media tradizionali, e non riflettono necessariamente il parere degli ufficiali della Divisione Longshore ILWU Coast.

ITF supporto sindacati docker impegno per i colleghi peruviani

Callao is the largest port in Peru.

Lavoratori portuali cercano il riconoscimento dei sindacati, la contrattazione collettiva per i luoghi di lavoro più sicuri e la fine delle discriminazioni a Callao, il più grande porto del Perù.

Portuali ITF rappresentanti sezione incontro a Perth, in Australia, hanno sostenuto il peruviano sindacato SUTRAMPORPC ITF-affiilated che si appresta a iniziare uno sciopero ad oltranza a APM Terminals 'terminale North Pier a Callao, in Perù domani.

Presidente e presidente della sezione portuali ITF ', Paddy Crumlin, ITF ha spiegato: "I nostri amici e colleghi in Perù hanno il nostro sostegno unanime, come si apprestano a intraprendere azioni di sciopero a tempo indeterminato. Non hanno preso questa decisione alla leggera, hanno preso alla ricerca di condizioni di lavoro giuste ed eque nel porto. Esortiamo APMT per affrontare tali diseguaglianze e un passo indietro dal confronto. "

'Sezione, che rappresenta lavoratori portuali "I lavoratori portuali sindacati in tutto il mondo, ha deliberato quanto segue:

Per chiamare in APM Terminals a:

  • Rispettare la legislazione nazionale e internazionale;
  • Impegnarsi in negoziati veri e propri;
  • Terminare la discriminazione nei confronti di Dockers; e
  • Accetto aumenti salariali in linea con il profitto dell'azienda.

Per chiamare il DP World per:

  • Rispettare la legislazione nazionale;
  • Riconoscere SUTRAMPORPC; e
  • Onora la decisione della Corte Costituzionale del Perù a concordare un contratto collettivo (CBA) con SUTRAMPORPC.

Per supportare Membri SUTRAMPORPC, che sono tenuto a colpire il 13 maggio 2015, nella loro lotta per condizioni di lavoro eque e sicure.

La sezione portuali inoltre esortato tutti gli affiliati ITF per fornire supporto solidarietà attiva a SUTRAMPORPC ei suoi membri da ogni e qualsiasi mezzi leciti disponibili.

Contesto: comunicato stampa SUTRAMPORPC

APM Terminals VOLTI uno sciopero a Callao in Perù, a partire dal 13 maggio

Il Callao Dockers' Unione SUTRAMPORPC, che organizza il 95% di tutti i Dockers, ha votato a favore di uno sciopero ad oltranza a terminale APM's a Callao, contro l'intransigenza della società di migliorare le loro condizioni di lavoro collettivi. Lo sciopero interesserà operazioni del Molo Nord del porto di Callao responsabile della società norvegese-olandese - APM Terminals.

Callao è il più grande porto del Perù. Nel 2104 2.200 navi portacontainer chiamati porti peruviani, dei quali 1.645 (il 78%) si è giunti al porto di Callao.

APM North Pier Terminal a Callao è l'operatore principale porto, hanno operato il 70,8% di tutte le navi che fanno scalo a Callao. Terminal APM Callao rappresentato il 35% di tutte le operazioni di carico peruviani, cioè 518.729 container e un totale di 14,9 milioni di tonnellate.

Gli attuali negoziati CBA con SUTRAMPORPC non sembra riflettere questo dato positivo come i rapporti di lavoro sono peggiorate nelle ultime settimane, "L'azienda ha lanciato una campagna contro i lavoratori portuali sindacalizzati, stanno sospendendo molti di loro per le questioni ridicole ragioni che fino a poco tempo non erano sanzionabili - i lavoratori si sentono che questa persecuzione attuata da APM Terminals, si verifica perché noi rivendichiamo i nostri diritti ", ha dichiarato il segretario di SUTRAMPORPC, Geraldo Honores.

Il 14 aprile, è stato costretto a SUTRAMPORPC organizzato un sciopero di 48 ore, la reazione APM è stata severamente criticata dall'Unione: "Invece di negoziare correttamente, personale amministrativo sembra essere stato costretto a effettuare operazioni di carico, alcuni Dockers hanno riferito segretari scaricate auto, una situazione che è illegale, ma anche i tentativi contro la sicurezza del terminale, che APM dice è importante. Non sono stati segnalati incidenti né vittime, ma è importante pensare a chi sarebbe responsabile in caso di incidente può essere accaduto, utilizzando lavoratori certificati non qualificati e non, per fare Dockers lavoro non è solo una violazione della legislazione nazionale del lavoro, così come la libertà di principi di associazione, ma mostra anche totale mancanza di responsabilità. Anche WE DO NOT ritengono le compagnie di assicurazione sono stati informati di tale ", ha detto il funzionario sindacale.

Secondo locali di provenienza, il funzionamento peruviana di APM Terminals nel 2014 ha generato un fatturato di 104,3 milioni dollari e ha ottenuto un utile netto di 16,8 miliardi dollari. A partire dal 2011, quando ha iniziato le sue operazioni, ha ottenuto profitti di più di $ 66 milioni.

Quota

Trova altre notizie su questo argomento cliccando sulle tag e le parole della categoria chiave di cui sopra.